“Una tastiera per i giovani” – dal 31 maggio al 29 giugno a Paularo

La rassegna concertistica “Una tastiera per i giovani 2014” apre un’importante serie di eventi musicali estivi che verranno realizzati in Carnia grazie ad una cooperazione culturale nata tra il Gruppo Promozione Musicale e La Mozartina di Paularo, l’Associazione Musicale della Carnia e la Fondazione Museo Carnico “M. Gortani” di Tolmezzo.

Seguiranno infatti la rassegna tra luglio ed agosto anche i Concerti nel Chiostro di Palazzo Campeis a Tolmezzo, sede del Museo Carnico, e le master class ed i concerti di Piano Summer Campus (per info ed iscrizioni: www.pianosummercampus.com). Appuntamenti tutti ad ingresso gratuito.

Si tratta di un project in progress intrapreso nella comune volontà di concretizzare in modo organico delle significative attività culturali e condividerle secondo il principio della partecipazione attiva, nell’intento di armonizzare l’organizzazione e la promozione di eventi, con la partecipazione, lo studio, la ricerca, la conservazione e la tutela dei beni culturali.

Una tastiera per i giovani inaugura così la serie presentando una rassegna di cinque concerti la cui direzione artistica è affidata al musicologo Alessio Screm ed è dedicata a valorizzare giovani talenti friulani alla tastiera ed a promuovere le attività di restauro di strumenti musicali coordinate dal Prof. Giovanni Canciani e dalla ditta F.lli Leita.

Il primo appuntamento è sabato 31 maggio alle ore 20.30 nella Chiesa di S. Antonio Abate a Paularo, scrigno di strumenti storici da tasto, con ospite un duo pianistico eccezionale, Luca Rasca e Luca Trabucco, talenti riconosciuti in ambito internazionale e vincitori di prestigiosi concorsi pianistici. Presenteranno i primi tre Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach nell’ardita quanto mai riuscita versione per pianoforte a quattro mani di Max Reger.
Di seguito tutte le date, gli artisti ospiti ed i programmi della rassegna. Leggi tutto